-

Showcase

Al Blitz di Roma è nata una stella! La VeryNice Records presenta i suoi artisti

Luci e suoni, tra i più diversi, fanno il giro intorno al monte Testaccio. E a pochi passi dal vecchio mattatoio si accendono quelli del Blitz, per i più nostalgici il vecchio Muzak di Roma. La consolle è in fiamme dal pomeriggio e gli artisti si alternano dando forma e concretezza di stile alla neo arrivata etichetta VeryNice Records, nata dalla passione e dall’esperienza del dj e produttore Chicco Allotta.

È così che potremmo descrivere quello che è successo lo scorso 30 gennaio, uno spettacolo di voci che ha animato la capitale: Loma e le chitarre di Max Bossi e Simone Molinari hanno aperto in bellezza per poi lasciare palco e microfono a Frìa, che ha incantato i presenti con virtuosismi vocali e le coreografie del suo corpo di ballo. Agli ingredienti soul e r&b si è aggiunto il rock di Mi Fi, che ha raccontato il suo talento con l’inedito Pillow, composto insieme ad Antonio Esposito, e le sfumate sonorità dei Portishead, per poi fare spazio al rap dal sapore calabro di Giupagroove e all’energia e al calore della voce di LadYlah. In questa maratona di suoni non poteva mancare il reggae di Nerone accompagnato da Crissing, fiorentina d’adozione e brasiliana di origine, che ha trascinato il pubblico in un vero e proprio viaggio black. L’ultima esibizione è stata quella di Lola Kinson, artista poliedrica e con stile da vendere. Su basi targate VeryNice ci ha regalato due inediti e due cover storiche di Lauryn Hill.

Ma la lista degli artisti non è finita, presto nuove date e nuove performance da non perdere. Questo nuovo contenitore eclettico si riempie di stile ogni giorno che passa. Non vi resta che dare un’occhiata al sito o alla nostra pagina facebook per avere un’anteprima di ascolto dei brani già popolari in questa jungla sonora. Rifatevi gli occhi e soprattutto le orecchie.


Hymn To The Stars

Belisma is an Italian electronic music duo from Rome. Its sound is a cool mix between new wave, dream pop, shoegaze and garage, and it is inspired by first 80’s disco productions. Natasha Giordano (polystrumentist, keyboardist and composer) Georgia Lee (singer, dj and composer)